A noi piace definirli Pavimenti Continui

La resina per pavimenti

Le “pavimentazioni continue” sono rivestimenti senza le interruzioni classiche che hanno le pavimentazioni in gres, le fughe. Grazie a queste caratteristiche, riescono a modificare la visione degli ambienti, ‘ampliando’ lo spazio.

Inoltre, la maggior parte di queste soluzioni è sovrapponibile ai pavimenti esistenti, permettendo di risparmiare tempi e costi in caso di ristrutturazioni. Peraltro i pavimenti continui sono facili da pulire ed estremamente igienici perché l’assenza delle fughe impedisce allo sporco ed ai batteri di annidarsi ed essere assorbiti.

Generalmente sono consigliati  per ambienti interni,  ma in alcuni casi possono essere anche proposti all’esterno, grazie alle ampie possibilità di personalizzazione e all’alta resistenza all’usura. I pavimenti continui sono realizzabili in numerosi materiali, come Resina, Microcemento, Cemento e PVC.

I Pavimenti in Resina sono molteplici e differiscono tra loro per composizione e caratteristiche. Questa citazione di Vittorio Sgarbi definisce così la Resina:


“un materiale dell’Arte, dell’Architettura e del Design.
Il più duttile ed il più adatto a risultati che possono perfino tradirne l’identità. Nell’arte con effetti decorativi nell’Architettura con effetti resistenti e soprattutto funzionali, nel Design come materiale primario.”

Resine Gobetto

Tra le Aziende Italiane citiamo la GOBBETTO che è stata sicuramente la prima che ha saputo sperimentare e rivoluzionare questo prodotto.

Giancarlo Gobbetto ha avuto il merito di trasformare la RESINA (un materiale fino ad allora poco considerato ed utilizzato solo a livello industriale) nella “ PIETRA FILOSOFALE“.

Fin dagli anni Settanta con una grande pazienza, come un alchimista, ha illustrato ad imprenditori, professionisti ed artisti di saper amare e trasformare questo materiale.

Con le resine, Gobbetto ha dimostrato che l’arte di sognare porta sempre alla costruzione ed alla realizzazione dei desideri immaginati. Ma l’intuizione degli anni ’80, quella di estendere l’applicazione anche negli ambiti residenziali e commerciali è quella che risulta vincente.

Questi sono i Pavimenti che hanno avuto più successo ed ancora oggi sono i più utilizzati:

  • MONOSINT
  • DEGA ART
  • DEGA SPATOLATO

MONOSINT®

Pavimentazioni monolitiche a base di resine termoindurenti modificate ad elevata resistenza chimico fisica; spessori del rivestimento da 2,5 a 10 mm.
La superficie si presenta monolitica, antiacida, impermeabile, igienica e antibatterica. E’ di facile pulizia e resistente all’usura. E’ disponibile in vari colori con finitura lucida e satinata.
Monosint è indicato per l’applicazione in ambienti industriali, aziende alimentari e farmaceutiche, autosaloni, reparti ospedalieri.

DEGA® ART

Superfici monolitiche per pavimenti e rivestimenti di natura resinifera realizzati con applicazione di tecniche miste e con l’inserimento di elementi decorativi di vario genere.
I molteplici effetti estetici sono impressi dalla lavorazione manuale, con un’ampia disponibilità di colori, finiture lucide, opache e satinate. Lo spessore medio è di 2-3 mm, con buone caratteristiche di resistenza all’usura, al traffico pedonale ed è di facile pulizia. Idoneo per abitazioni, uffici, showroom.

DEGA® SPATOLATO

Dega Spatolato

Pavimenti e rivestimenti verticali in resina applicati a spatola con l’utilizzo di tecniche tradizionali e adatti alla realizzazione di superfici monolitiche con effetti di spatolatura più o meno evidenziate.
Dega Spatolato presenta buone caratteristiche di resistenza all’usura e al traffico pedonale.
Di facile pulizia è indicato per showroom, negozi, abitazioni, uffici e locali ad alto calpestio.
Dagli effetti in pietra a quelli più essenziali e personalizzati, con finitura lucida, opaca, satinata e spessori medi di
2-3 mm.

Pavimenti con texture in resina cementizia spatolata

Tra i pavimenti con texture in resina cementizia spatolata c’è CEMENTORESINA® (CR) di Kerakoll, un pavimento continuo a 3 strati, dello spessore di 3,5 mm, dalla texture resina cementizia spatolata, indicato per superfici interne che permette sorprendenti effetti di rifrazione della luce.

PAVIMENTO IN MICROCEMENTO

Pavimento in Microcemento

Le pavimentazioni in Microcemento Spatolato sono formate da particolari miscele cementizie addizionate con resine acriliche in forma liquida.

Le prime apparizioni in ambito residenziale si iniziano a vedere nei loft metropolitani dagli inizi degli anni ’80 e ad inizio anni ’90 anche in ambito commerciale. I Brand dei negozi più famosi iniziano ad utilizzare queste pavimentazioni nelle loro Boutique. Si iniziano a vedere le prime trasformazioni di vecchie fabbriche e magazzini e l’uso del Microcemento è il rivestimento ideale per chi ricerca un effetto industriale contemporaneo. Resistente all’usura, durevole nel tempo e facilmente ripristinabile.

Questi pavimenti hanno uno spessore che varia dai 2/3 mm e permette di trasformare velocemente l’ambiente senza interventi di ristrutturazione invasivi.

Ma non solo: grazie all’assenza di fughe questi pavimenti hanno bisogno di una manutenzione agevole ed è l’ideale quando ci sono i sottofondi radianti. Inoltre sono anche sostenibili perché tutti questi materiali anche se prodotti da aziende chimiche sono tutti smaltibili e riciclabili ed a bassissime emissione di formaldeide.

La Kerakoll da diversi anni sta cercando di trasformare tutti i prodotti con il Marchio Green e tutto il Progetto “Kerakoll Design House“ è uno di questi.

PAVIMENTI AUTOLIVELLANTI INDUSTRIALI

ULTRATOP®

Ultratop

Una menzione va fatta anche per questo prodotto: Ultratop® di MAPEI è una pavimentazione industriale a basso spessore, l’ideale quando si vuole avere una pavimentazione in cemento industriale ma non si hanno gli spessori per poterla realizzare.

L’ Ultratop è formato da una speciale miscela di cementi autolivellanti additivati con fibre speciali e resine. Permette di fare pavimentazioni industriali autolivellanti con 5/6 mm di spessore anche su pavimentazioni esistenti.

Essendo un pavimento con un altissima percentuale cementizia risulta essere durissimo ed anche molto rigido. Quest’ultima caratteristica ha la necessità di fare, a pavimentazione ultimata, dei tagli tecnici per non avere campiture molto grandi le quali dopo verranno sigillate con speciali prodotti poliuretanici.

La qualità dei pavimenti in resina viene completata dall’esperienza dei professionisti che fanno la posa in opera. Buccione Gallery dispone di tutte queste alternative di prodotto, di uno staff efficientissimo per il lavoro operativo ma anche di un team di esperti che si pregia di poter rispondere a tutte le vostre domande e darvi la consulenza personalizzata che richiedete.

Listone Giordano Colors

Erco – Dry

Erco – Shades

erco buccione pescara

Erco – catalogo

Wall&decò

W&D Magazine

Catalogo parquet Listone Giordano

Listone Giordano Classic

Catalogo Parquet Natural Genius

Listone Giordano Natural

Catalogo parquet linea Atelier

Listone Giordano Atelier